70 primavere per le elezioni politiche italiane

70 primavere per le elezioni politiche italiane

Nella storia politica italiana del secondo dopoguerra le elezioni del 18 aprile 1948 segnarono una svolta cruciale nella vita del paese. Si presentarono al giudizio degli elettori due diversi e contrapposti schieramenti: da un lato il fronte delle sinistre, che raccoglieva socialisti e comunisti e che non nascondeva la sua aspirazione a realizzare un modello di Stato socialista. Da un altro lato la Democrazia cristiana, che si ispirava al modello delle democrazie parlamentari dell'Occidente, polarizzò su di sé l'attenzione non solo di un elettorato moderato e conservatore ma anche di gruppi sociali sensibili alle esigenze di un rinnovamento profondo delle vecchie strutture della società italiana, con una presenza di ceti medi, di mondo operaio e contadino che diffidava dei social-comunisti.

L'esito elettorale segnò uno straordinario successo della Democrazia cristiana e un'evidente flessione del fronte delle sinistre. La Dc ottenne il 48,5% dei suffragi, raggiungendo la maggioranza assoluta dei seggi alla Camera. Le sinistre subirono un crollo anche nelle regioni settentrionali e nei centri operai, tradizionali roccaforti dei partiti di sinistra. Altrettanto sorprendente appare la caduta delle sinistre nelle regioni rosse dell'Italia centrale, quali l'Emilia Romagna e la Toscana.

Con le elezioni del 1948 la Dc ricevette una sorta di legittimazione da parte dell'elettorato nel ruolo di tutela del sistema democratico parlamentare. La funzione di "diga" nei confronti del "pericolo comunista", di cui il partito venne investito il 18 aprile, le rimase addosso a lungo, per molti decenni, fino al crollo del comunismo alla fine degli anni '80. Si può affermare che le elezioni del 1948 segnarono l'avvio di un quadro politico destinato a durare a lungo.

Andrea Abate

Ti consigliamo


Ciani  di DEMOS

Ciani di DEMOS

C’è bisogno di politiche sulla natalità e...

PROPOSTA RENZI, INVESTIRE SULLE NUOVE GENERAZIONI

PROPOSTA RENZI, INVESTI...

80 euro al mese per ogni figlio minorenne

ALDO MORO: I 55 GIORNI PIU LUNGHI DELLA REPUBBLICA

ALDO MORO: I 55 GIORNI ...

SI TORNA A VOTARE DOMENICA 10 GIUGNO

SI TORNA A VOTARE DOMEN...

TREMATE, TREMATE, STA TORNANDO LA BALENA BIANCA!

TREMATE, TREMATE, STA T...

GIUDICHIAMO CONTINUAMENTE

GIUDICHIAMO CONTINUAMEN...

MA QUANTO I NOSTRI GIUDIZI SONO ESATTI? Alcu...

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento