L'Osservatorio Rifiuti incontra il Municipio Roma I Centro

VERSO UN NUOVO MODELLO DI RACCOLTA DIFFERENZIATA PROBLEMI ATTUALI, PROSPETTIVE E PROPOSTE PER UN SERVIZIO PIU' EFFICIENTE

L'Osservatorio Rifiuti incontra il Municipio Roma I Centro

All'incontro pubblico, che si è svolto il giorno 18 giugno alle ore 18.00 presso la sede ENPAM di via Torino 38 sono stati presenti il Dott. DE MAIO delegato dell'Assessore alla Sostenibilità Ambientale Comune di Roma Capitale Pinuccia Montanari, la Presidente del Municipio di Roma I Centro On. Sabrina Alfonsi, ed il presidente di AMA dott. Lorenzo Bagnacani, oltre alle delegazioni di numerose Associazioni e Comitati Cittadini.

L'Osservatorio verso Rifiuti Zero del Municipio Roma I Centro ha promosso questo incontro aperto per favorire, attraverso un costituendo FORUM, il contributo essenziale che può essere apportato dalle Rappresentanze del territorio, indispensabile per l'avvio di un nuovo modello di raccolta più efficiente invitando tutti ad sporre delle idee innovative .

L'Osservatorio sostiene il principio di non consentire più il deposito dei rifiuti direttamente su strada, fonte di inevitabile degrado, e di perseguire una politica di raccolta differenziata, in quanto miglior strumento di tracciabilità del rifiuto al momento del suo conferimento. Il nuovo modello di servizio sarà preceduto dalla mappatura dell'utenza necessaria a ridisegnare le necessità oggettive e critiche dei fruitori della raccolta dei rifiuti.

Il Presidente Bagnacani in sede di dibattito si è trovato d'accordo sull'apporto che le realtà locali possono dare per redigere una mappatura più puntuale e precisa del territorio.

La partecipazione dei Cittadini e del Forum composto, anche, da Associazioni di categoria come la Federalberghi, è, da questo punto di vista, un contributo certamente decisivo per la buona riuscita dell'operazione.

Lo scopo, riuscito, dall'incontro è stato quello di aprire un dialogo diretto con l'AMA  Amministratore di Roma Capitale, sulle molteplici e differenti problematiche del territorio, che rappresentano un carattere di emergenza per il decoso e la vivibilità dell'intera città.

In questo senso prende avvio dal mese di luglio un'auspicabile fase di dialogo tra cittadinanza e AMA  del Municipio Roma I per favorire un'accelerazione, non più differibile, di soluzioni innovative tese al supramento degli annosi e gravi problemi.

Questa iniziativa attiva sarà un principio  per un quartiere decisamente più pulito ,composto,dove anche i turisti che sostano e vivono la nostra città ritorneranno con piacere e trasferiranno il messaggio di una Roma "pulita".

Paola De Benedictis

Ti consigliamo


Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento