Piper Club all’asta, la storica discoteca è in chiusura

Piper Club all’asta, la storica discoteca è in chiusura

I tempi d'oro del ‘Piper’ sono passati e la notizia segna la fine di un’epoca: la famosa discoteca situata in via del Tagliamento chiude i battenti. Inaugurato il 17 febbraio del 1965, fondato da Gancarlo Bornigia e Alberigo Crocetta, il Piper Club è diventato quasi subito un vero e proprio tempio della musica beat a Roma, un locale reso celebre dagli artisti che hanno solcato il suo palco, leggende mondiali come Jimi Hendrix o gli Who, ma anche Caterina Caselli e Patty Pravo che al locale ha legato un pezzo della propria carriera tanto da venir soprannominata la “ragazza del Piper”.

Oggi il "ristorante, bar, ballo ed arte varia”, composto da piano stradale e cinque piani interrati è all'asta per un prezzo base di 1.676.000 euro. L’appuntamento è fissato per il 16 novembre alle ore 15.  

La notizia è stata rilanciata dal cantante romano Piotta su facebook: "Quando ho visto l'annuncio non ci potevo credere, ma davvero il mitico #Piper è all'asta?“. Ovviamente non sono mancate le risposte di chi propone di salvare il locale.

Musio Micaela

 

 

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento