PUGNO ALLA MAESTRA DEL FIGLIO CHE SI LAMENTA PER LE TROPPE ASSENZE

PUGNO ALLA MAESTRA DEL FIGLIO CHE SI LAMENTA PER LE TROPPE ASSENZE

Ieri mattina a Palermo un uomo di 43 anni Maurizio Bronzellino, di professione bidello  ha aggredito l’insegnante di suo figlio nell’istituto comprensivo Ignazio Florio.

La donna è stata colpita al volto con un pugno e minacciata di morte dopo che si era lamentata con l’uomo per le ripetute assenze del bambino. Portata in ospedale con prognosi di sei giorni. Bronzellino è un lavoratore precario che lavora in un plesso scolastico di Palermocome bidello. L’uomo aveva chiesto un permesso per fare uscire il figlio prima dell’orario di fine lezioni. L’insegnante ha fatto presente che l’andamento scolastico dell’alunno poteva essere inficiato dalle tante assenze accumulate. E’ nata una discussione e Bronzellino, che ha già diverse denunce per rissa e percosse, ha aggredito la maestra.

Ascoltato il dirigente scolastico Lucia Lo Cicero, dell’Istituto comprensivo Ignazio Florio, descrive il papà del bambino come un uomo con problematiche sociali e denunce a carico. Negli ultimi tempi erano anche intervenuti gli assistenti sociali in merito a valutazioni in cui vivono i suoi 5 figli. Descrive anche l’uomo come una persona che ha collaborato attivamente in passato e amato dagli alunni della sua scuola, ma con difficoltà nel gestire la sua rabbia. Già in passato aveva manifestato violenza nei confronti di un suo collega.

Le condizioni dell’insegnante per fortuna non sono gravi e presto tornerà a lavorare sperando di poter educare fin da piccoli i nostri ragazzi alla non violenza.

 

VALERIO ROMEO

Ti consigliamo


Regione Lazio: torna ottobre in ROSA

Regione Lazio: torna ot...

Andrea Centrella come esempio per tutti gli Amministratori d’Italia

Andrea Centrella come e...

BIKE SHARING

BIKE SHARING

78 BICI ELETTRICHE NEL IX MUNICIPIO

Roma

Roma

La Commissione Trasporti del Comune riunita s...

TOR SAPIENZA

TOR SAPIENZA

RISATE IN BALLO SHOW UNISCE RICERCA E DIVERTI...

RIFIUTI

RIFIUTI

Tor Sapienza in rivolta gli abitanti di Viale...

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento