Concordato Atac a rischio, l'Anac boccia la proroga

Concordato Atac a rischio, l'Anac boccia la proroga

L’autorità Anticorruzione guidata da Raffaele Cantone, ha bloccato la proroga del contratto concessa fino al 2021 all’Atac al Campidoglio.

L’Autorità Anticorruzione esprime le proprie perplessità sulla illegittimità della proroga in quanto nessuna gara è stata fatta.  Atac avrebbe dovuto garantire il servizio comunque, anche durante l’assegnazione della gara d’appalto, fino al subentro del nuovo aggiudicatario.

Invece dal Campidoglio, evidenzia l’Anticorruzione, nessun segnale sull'attività istruttoria "riconducibile all’avvio" di una gara nonostante il tempo, 2019 l'anno di scadenza dell'attuale affidamento.

Dura sconfitta per la sindaca Raggi che aveva puntato proprio sulla proroga per garantire all’Atac, già sotto un grave debito, la possibilità di una parziale risistemazione aziendale.

 

Federica Romeo

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento