Multopoli al Comune di Roma

Multopoli al Comune di Roma

Il tutto inizia il 28 gennaio scorso che vede la Procura di Roma e dalla Guardia di Finanza indagare su 197 persone per un giro di multe cancellate nel periodo che va dal 2012 al 2014. Secondo quanto emerso sono circa 14mila le posizioni cancellate per un totale di 16 milioni di euro, un grave danno per le casse comunali.

L’ indagine vede protagonisti Pasquale Libero Pelusi già coinvolto in indagini precedenti. Pelusi, che sta alla mobilità del Comune di Roma dal 2005 al 2015, dopo aver ricoperto diverse cariche arriva a Direttore del Dipartimento Risorse Economiche ed è accusato di aver gestito un’attività strategica per il Comune di Roma, cioè la riscossione di proventi delle contravvenzioni.

Dopo la denuncia di una dipendente viene svelato l’arcano. Si presume ci fosse una strategia per rendere difficile la esazione della contravvenzione, cioè che per una qualsiasi ragione veniva inceppato l’iter burocratico e si faceva in modo che dopo 5 anni la sanzione cadesse in prescrizione. Le indagini sono attualmente in corso sapremo i risvolti nei prossimi giorni.

 

Federica Romeo

Ti consigliamo


Campidoglio, rinvio referendum Tpl al prossimo autunno

Campidoglio, rinvio ref...

Arrivano le Regionali 2018

Arrivano le Regionali 2...

Il consigliere Quadrana si ricandida per cont...

STOPOVER ROMA!

STOPOVER ROMA!

LA CAPITALE E LA COMPAGNIA DI BANDIERA UNISCO...

Ultimatum Atacrack

Ultimatum Atacrack

Tempi stretti per Atac

Tavolo di crisi

Tavolo di crisi

Dopo due anni, per i lavoratori delle Agenzie...

Roma, Raggi il nuovo stadio si farà

Roma, Raggi il nuovo st...

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento