Torre Spaccata: i cittadini richiedono da anni il prolungamento del bus 558

Torre Spaccata: i cittadini richiedono da anni il prolungamento del bus 558

Inascoltate le richieste dei cittadini di Torre Spaccata Inascoltate le richieste dei cittadini di Torre Spaccata che da anni chiedono il prolungamento della linea bus 558 fino alla Metro “Anagnina”. Nei programmi di revisione del TPL proposto dall’Amministrazione comunale e municipale infatti, è prevista la soppressione della linea 558 sostituita con il 557 che tendenzialmente effettuerà lo stesso percorso fino al capolinea di Torre Maura dove – coloro che vorranno raggiungere Anagnina - dovranno scendere e prendere il 556 (!). Quest’ultima linea, che transiterà per via Casilina e via Peresio, taglierà di fatto fuori dal suo percorso tutto il quartiere da via Lizzani fino a via Martellotti. Almeno fino a quando non sarà attuata la viabilità in via Pietro Romano con svolta in viale dei Romanisti. ” Francamente non si comprendono queste scelte, afferma Antonella Manotti, V. Pres. Del Comitato di quartiere di Torre Spaccata, che vanno a penalizzare un quadrante già sofferente per il mancato ripristino del trenino “Laziali - Giardinetti” e per una Metro C che presenta ancora molte problematiche: soste più lunghe in banchina, (una frequenza delle corse che si attesta ogni 12 minuti), aria condizionata che si rompe, interruzione improvvisa del servizio e scale mobili fuori uso. Oltre al decoro urbano delle stazioni e della mancanza di illuminazione nelle stazioni più periferiche che aumenta i rischi per chi rientra in tarda sera”. “A tutto ciò – sottolinea ancora il cdq - si aggiunge la penalizzazione per i cittadini di Torre Maura che soltanto qualche giorno fa, hanno protestato per la soppressione del Capolinea della linea 556 attualmente in sosta nell'area della stazione metro C di Torre Maura. Insomma, l'odissea quotidiana dei cittadini del nostro territorio, invece di essere affrontata con soluzioni idonee, viene resa ancor più complessa da scelte cervellotiche, attuate senza alcuna condivisione con gli abitanti del quartiere. Il contesto è ancor più inaccettabile se si guarda alle soluzioni adottate per altri versanti del Municipio, dove sono state accolte soluzioni proposte dai cittadini. Quali sono i criteri adottati? A chi bisogna raccomandarsi perché i problemi di Torre Spaccata entrino nell'agenda dell'Amministrazione Municipale?"

 

Comitato di quartiere Torre spaccata

V. Pres. Antonella Manotti

Ti consigliamo


RACE FOR THE CURE 2018

RACE FOR THE CURE 2018

LA LOTTA IN ROSA CONTRO I TUMORI AL SENO

Ciclabile Prenestina

Ciclabile Prenestina

Bando per la nuova bike lane da Porta Maggior...

OSPEDALE UMBERTO I MANCANO I CATETERI

OSPEDALE UMBERTO I MANC...

AUTO RUBATE E RIVENDUTE ONLINE, 18 ARRESTI

AUTO RUBATE E RIVENDUTE...

ASL ROMA 2, CHIUSURA TEMPORANEA PER ESCREMENTI IN SEDE

ASL ROMA 2, CHIUSURA TE...

Tennis and Friends ottava edizione!

Tennis and Friends otta...

Record di check up gratuiti al Foro Italico

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento