Ricordo di un'eroe coraggioso e fiducioso

Ricordo di un'eroe coraggioso e fiducioso

Nativo di Narbona, cittadino milanese, alto e stimatissimo ufficiale della guardia pretoriana , Sebastiano è l’eroe della Militia Christi, come militare e come difensore della fede era un cavaliere che si avvalse dell'amicizia con l'imperatore Dioclezano per recare soccorso ai cristiani incarcerati e condotti al supplizio. Avrebbe fatto anche opera missionaria convertendo soldati e prigionieri. Poi Dioclezano, sentendosi tradito, passò alle minacce e infine alla condanna. Venne legato al tronco di un albero, in aperta campagna,le frecce che trafiggono il santo ne hanno fatto il patrono degli arcieri, balestrieri, archibugieri.Al terzo miglio della Via Appia Antica, sul luogo dove secondo la tradizione furono temporaneamente custoditi, in tempo di persecuzioni, i corpi degli apostoli Pietro e Paolo, sorge la basilica di S. Sebastiano, oggi dedicata a questo popolare e stimato Santo.In effetti la basilica costituisce tuttora il fulcro della più ampia e conosciuta area di cimiteri paleocristiani di Roma.

Ricordiamo San Sebastiano con stima .

Paola De Benedictis

Ti consigliamo


LO STUPRO ETNICO DELLE DONNE IN BOSNIA ED ERZEGOVINA

LO STUPRO ETNICO DELLE ...

PER NON DIMENTICARE

TUTTE LE STRADE PORTANO A ROMA

TUTTE LE STRADE PORTANO...

ASSOCIAZIONE RADICI

AVIONEWS organizza la tavola rotonda Alitalia: qual è il futuro

AVIONEWS organizza la t...

QUANDO LENTO VUOL DIRE SICURO

QUANDO LENTO VUOL DIRE ...

CPU troppo veloci sono meno “sicure”

– DISCONNETTIAMO IL BULLISMO

– DISCONNETTIAMO IL B...

Un progetto dei Giovani di CRI Roma 5

BIMBA DI 8 ANNI SALVATA DA

BIMBA DI 8 ANNI SALVATA...

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento