Roma. Tredicine e 16 dirigenti indagati per permessi ad ambulanti

Roma. Tredicine e 16 dirigenti indagati per permessi ad ambulanti

È scoppiata oggi a Roma una vera e propria bufera che vede coinvolti le licenze per il commercio ambulante e per i camion bar. Sono attualmente in corso le indagini presso le abitazioni dei sospettati che sembra abbiano gestito i permessi degli ambulanti.

Sedici le persone indagate per reato di falso e estorsione, tra cui il capo dell’Ufficio Rotazione dipartimento VIII del Comune di Roma, il presidente della Federazione italiana venditori ambulanti Vittorio Baglioni, il sindacalista Fivag Dino Tredicine e il presidente dell’Unione provinciale venditori al dettaglio Upvad Mario Tredicine, oltre a diversi dipendenti comunali.

La guardia di finanza sta attualmente svolgendo numerose perquisizioni nelle case degli indagati, dove in totale, sono stati sequestrati documenti e oltre 250 mila euro in contanti di cui 12 mila in casa di un dipendente comunale indagato.

 

Federica Romeo

Ti consigliamo


 La scommessa di Oggi per il Lazio del Domani

La scommessa di Oggi p...

STOPOVER ROMA!

STOPOVER ROMA!

LA CAPITALE E LA COMPAGNIA DI BANDIERA UNISCO...

Una Nuova spinta

Una Nuova spinta

ROMA REFERENDUM ATAC FALLITO

ROMA REFERENDUM ATAC FA...

Arrivano le Regionali 2018

Arrivano le Regionali 2...

Il consigliere Quadrana si ricandida per cont...

La Democrazia Cristiana verso il “Progetto Federazione”

La Democrazia Cristiana...

Commenti


Non ci sono ancora commenti!

Lascia un commento